TAB SOCIAL
Mutua
icon_FB_laterale
twitter_lan
Instagram_TabLat
 
titolo

News

 
26/11/2019
Banca TEMA sostiene famiglie e imprese colpite dall’eccezionale ondata di maltempo

Gli eventi calamitosi che nei giorni scorsi si sono abbattuti sul nostro territorio hanno causato gravi danni a famiglie e imprese.

Coerentemente con la natura mutualistica di Banca di Credito Cooperativo legata alle proprie comunità, Banca TEMA, come già avvenuto in passato, intende sostenere i soggetti che hanno subito i danni del maltempo con misure mirate e immediate, mettendo a disposizione di soci e clientela un plafond di 3 milioni di euro, erogati a condizioni particolarmente favorevoli, fino ad un importo unitario massimo di 50.000 euro.

Per queste operazioni di mutuo o prestito saranno azzerate le spese di istruttoria ed è prevista anche una moratoria per le rate di mutui o prestiti in scadenza nei prossimi 12 mesi, da concedere alle aziende già clienti della Banca per le quali non è pregiudicata la continuità aziendale.

Tali misure hanno l’obiettivo di arginare sia i danni materiali provocati dagli eventi naturali (trombe d’aria, esondazioni, smottamenti, ecc.), sia i danni emergenti che si potrebbero verificare prossimamente, come ad esempio le mancate semine nei campi più colpiti dalle calamità.

Banca TEMA si impegna ad intensificare, poi, ove necessario, l’attività di affiancamento e consulenza ai soggetti colpiti dagli eventi idro - geologici.

Vista l’ampiezza dei territori che hanno subito danni e la varietà delle situazioni che si stanno presentando, per maggiori informazioni si prega di rivolgersi alla filiale di Banca TEMA più vicina.